ANSIA E DEPRESSIONE

ANSIA E DEPRESSSIONE NELL’EPOCA DELLA CRISI ECONOMICA

                 

Oggi viviamo una crisi epocale dal punto di vista finanziario, e ancor di più dal punto di vista umano.   Lo stato di ben- essere o mal-essere dell’individuo è fortemente correlato alle condizioni ambientali che lo circondano; se percepiamo il mondo come accogliente e tutelante il nostro grado di benessere aumenterà, ma se l’ambiente è imprevedibile, incerto e per certi versi pericoloso ci porrà in uno stato di preoccupazione. Questo stato di preoccupazione, giustificato dalla situazione oggettivamente difficile per molti, é spesso causa di una condizione psicologica di vulnerabilità, di un progressivo pessimismo, incertezza verso il futuro, paura di venire travolti dalla crisi o di diventare poveri con conseguente influsso negativo sul senso di auto-efficacia e auto-determinazione. Senza dimenticare che i problemi economici sono vissuti da molte persone in solitudine e isolamento, per vergogna di parlarne o di chiedere aiuto.  Una simile condizione generale può essere vissuta in modo ancora più drammatico da soggetti che già soffrono di disturbi ansiosi e depressivi. I sintomi più frequenti sono ansia, paura, tensione nervosa, irrequietezza, inquietudine e preoccupazione costante con pensieri ripetitivi, depressione; disturbi psicosomatici.

Le continue notizie allarmistiche circa le future previsioni finanziarie  hanno l’effetto di  aumentare i livelli di minaccia percepita e quindi i sintomi d’ansia.  La crisi economica è collegata all’aumento dei problemi legati all’ansia nella popolazione perché  gli essere umani sono governati da scopi e obiettivi , che hanno la funzione di  rendere sufficientemente prevedibile il futuro  e ridurre al massimo la condizione di incertezza. La crisi finanziaria mette a rischio queste certezze previsionali  poiché  oltre a mettere in discussione piani già prestabiliti riduce la percezione del potere degli individui circa la possibilità di potersi creare un futuro. Questa condizione produce molta ansia poiché il futuro , oltre ad essere incerto,  non è più nelle nostre mani ma dipende da fattori di cui spesso non si capiscono le logiche. Oltre ad incidere sulla compromissione di scopi e obiettivi  futuri, la crisi economica ha innescato tutta una serie di minacce e pericoli collocati nel  presente. L’impatto della crisi economica sui più giovani ha il potere di invalidare necessità psicologiche fondamentali come la realizzazione, l’autonomia, la pianificazione del futuro etc.  La precarietà e l’incertezza economica innescano, specie nei più giovani,  senso di frustrazione, ansia, rabbia, stress, depressione, senso di impotenza, riduzione dell’autostima,  aumentato rischio di abuso di sostanze.

Chi vive in una condizione di ansia per difficoltà economiche è portato a percepirsi vulnerabile, e conseguentemente impotente. Il passaggio successivo è la chiusura in se stesso, in cui i pensieri sui problemi economici diventano quotidiani e le preoccupazioni ingravescenti. Questa condizione se vissuta in un ‘ottica di isolamento può avere conseguenze devastanti. E’ necessario quindi riuscire a riconoscere la propria difficoltà o quella dei propri cari, poiché un intervento precoce permette di ridurre gli stati emotivi ansiogeni, acquisire consapevolezza e incentivare una riorganizzazione della persona; condividere, fa sentire l’individuo meno solo. Chiedere una consulenza ad uno psicoterapeuta per se o per un proprio caro, può rassicurare l’intero sistema familiare. Ogni crisi, se affrontata adeguatamente, può essere il volano di una svolta evolutiva.

 

 

NEWS!!!

#CHIEDILOAME

SEGUI SUL CANALE YOUTUBE

 

 

 

 

 

 

NEWS!!!  febbraio 2021

ADESIONI AL GRUPPO ESPERENZIALE:

"Sostegno alla genitoriaità"

Per info chiamare 

3890319638

 

 

NEWS!!!

CORSO INDIVIDUALE ONLINE:

"L 'ASSERTIVITA' PER TUTTI"

Per info chiamare 

3890319638

 

 

 

NEWS!!!

marzo 2021

"MESE DELLA PREVENZIONE PSICOLOGICA"

Per info chiamare 3890319638

 

 

 

 

 

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© STUDIOPSICOTERAPIAPESCARA VIA PIAN DELLE MELE 20 65124 PESCARA